PLATINUM GUITARS NIGHT: sullo stesso palco i migliori chitarristi del rock italiano!

Posted on

PLATINUM GUITARS NIGHT

Otto tra le migliori chitarre europee sullo stesso palco per un concerto composto di brani senza tempo

Sabato 27 settembre 2014 – Ore 22.30

Concerto di chiusura del GOODBYE SUMMER FESTIVAL

Roma Vintage Village
c/o Parco Ex-Aeroporto di Centocelle
Via Casilina 712 – ROMA

I PROTAGONISTI (in ordine alfabetico):
MAX COTTAFAVI – chitarra (Ligabue, Clan Destino)
ANDREA FORNILI – chitarra (Stadio)
PHIL PALMER – chitarra (Dire Straits, George Michael, Renato Zero)
ALBERTO RADIUS – chitarra e voce (Formula 3, Lucio Battisti)
LUIGI SCHIAVONE – chitarra (Ruggeri, Decibel, Champagne Molotov)
MARIO SCHILIRÒ – chitarra (Zucchero)
MAURIZIO SOLIERI – chitarra e voce (Vasco Rossi)
ROCCO ZIFARELLI – chitarra (Ennio Morricone)

LA BAND
Custodie Cautelari
ETTORE DILIBERTO: Voce e Chitarra
ANNA PORTALUPI: Basso
ANDREA MOTTA: Chitarra
SALVATORE BAZZARELLI: Tastiere
ALEX POLIFRONE: Batteria

E SPECIAL GUEST A SORPRESA

Il concerto di chiusura del Goodbye Summer Festival si annuncia come un momento imperdibile del popolo del rock: dalle 22,30 di sabato 27 settembre, sullo spettacolare palco allestito all’interno degli spazi del Roma Vintage Village, nell’ex aeroporto romano di Centocelle, otto straordinari chitarristi scelti nell’eccellenza del panorama europeo faranno rivivere al pubblico una suggestiva sintesi di ben sei decadi di puro rock attraverso i riff di chitarra che l’hanno reso immortale ed immediatamente riconoscibile. Si tratta di: Max Cottafavi (Ligabue, Clan Destino), Andrea Fornili (Stadio), Phil Palmer (Dire Straits, George Michael, Renato Zero), Alberto Radius (Formula 3, Lucio Battisti), Luigi Schiavone (Ruggeri, Decibel, Champagne Molotov), Mario Schilirò (Zucchero), Maurizio Solieri (Vasco Rossi) e ROCCO ZIFARELLI (Ennio Morricone).
Insieme ad una band scintillante che li accompagnerà in un viaggio fantastico fatto di brani senza tempo e ad alcune special guest a sorpresa, gli otto virtuosi sapranno così evocare ricordi e passioni,  storie di un passato recente e fantasie di un futuro ancora tutto da scoprire in un programma che per la prima volta si baserà non sulle canzoni ma su accordi e note divenute in assoluto l’asse portante di una liturgia perfettamente convincente che solo il rock dal vivo sa creare.
In circa sei decadi, questo specifico genere musicale, con i suoi corsi e ricorsi storici, è diventato un linguaggio sonoro universale che spesso è riuscito e riesce, caso unico e raro, a mettere d’accordo varie generazioni abbattendo differenze sociali e connettendo culture diversificate: merito dei suoi mitici protagonisti e della loro musica che è diventata un’insostituibile colonna sonora per milioni e milioni di persone. Platinum Guitars Night si concentra proprio sull’atto finale della sua comunicazione, il concerto: un finale unico e irripetibile per l’appuntamento più sensazionale dell’anno che per ben due giorni vedrà alternarsi 18 band e 100 musicisti per una maratona di 20 ore e che, nelle ore precedenti, vedrà esibirsi artisti del calibro di Edoardo Bennato, Marco Masini, Enrico Ruggeri, Finley, Velvet, Andrea Mirò, Gianni Guarracino con Enzo Gragnaniello e moltissimo altri.
Il biglietto unico per due giorni al Goodbye Summer Festival, che comprende anche l’evento Platinum Guitars Night, è di 35 Euro.

Maggiori info al sito: www.goodbyesummerfestival.it

Prevendita online su BOX OFFICE LAZIO:
http://www.boxofficelazio.it