LEONARDO, PROSPETTIVA, RAPPRESENTAZIONE

Posted on

Secondo appuntamento del ciclo MONDO MACCHINA MONDO VIVENTE, organizzato da Ambasciata di Francia in Italia e Institut français Italia per promuovere, a partire dagli studi di Leonardo da Vinci in occasione del cinquecentesimo anniversario dalla morte, una serie di dibattiti tra Francia e Italia sulle sfide del futuro, tra ingegneria, etica e società.
L’incontro che si svolgerà a Torino, presso la Fondazione Circolo dei lettori martedì 1 ottobre alle ore 18:00, verterà sull’uso leonardesco della prospettiva. Partendo dalle proposte del filosofo Gianluca Cuozzo, che nel libro Dentro l’immagine. Natura, arte e prospettiva in Leonardo da Vinci (Il Mulino, 2013) interpreta il gioco tra lumi e ombre nei quadri di Leonardo come emblema dell’antitesi tra conoscenza e ignoranza, si metteranno a confronto alcuni celebri ritratti di Leonardo in cui si ripropone la contesa tra «divina proporzione» e caos delle origini. Due esempi della propensione, tipica del genio di Leonardo, a esprimere contenuti scientifici in modo figurato. Ad interrogare e sviluppare una riflessione sulla poliedricità di Leonardo, che seppe essere nello stesso tempo filosofo-artigiano, filosofo della natura, artista e ingegnere, sarà lo storico Pascal Briost, responsabile tra l’altro del progetto scientifico Parco Leonardo da Vinci al Castello Le Clos-Lucé ad Amboise che ha recentemente illustrato ai presidenti Emmanuel Macron e Sergio Mattarella durante la loro visita congiunta lo scorso maggio.

Martedì 1 ottobre 2019 – Ore 18:00
LEONARDO, PROSPETTIVA, RAPPRESENTAZIONE
Pascal Brioist, storico
in dialogo con
Gianluca Cuozzo, filosofo
Fondazione Circolo dei lettori
Palazzo Graneri della Roccia
via Bogino, 9 – Torino
Ingresso libero
Un incontro organizzato da Benoît Monginot, lettore di scambio Università degli studi di Torino/Institut français Italia, in collaborazione con Fondazione Circolo dei lettori e con Alliance Française Torino

Sito web ufficiale: https://www.institutfrancais.it
Infoline: info@institutfrancais.it

Elisabetta Castiglioni