La Mama next generation: il 21 giugno presentazione di work in progress!

Posted on

La MaMa UMBRIA 2017- NEXT GENERATION
INCUBATORE PER LO SVILUPPO DI NUOVE IDEE DI SPETTACOLO

Presentazione WORK IN PROGRESS
Mercoledì 21 Giugno 2017 – dalle ore 10.00 alle 18.30

La MaMa Umbria International
Loc. Santa Maria Reggiana 7/8 (verso Bazzano superiore)
06049 Spoleto (PG)
lamamaumbria@gmail.com
Ingresso libero

La giornata è aperta a tutti gli appassionati, operatori del settore e giornalisti. Chi volesse fermarsi a pranzo o a cena nella residenza, gradito ospite del team, è pregato di chiamare per conferma ai numeri 393 9166042 oppure 0743 521590

Una residenza intensiva per giovani creatori di danza e Teatro Under 35 concepita per dare sostegno a progetti che sono ancora nella loro fase iniziale di concepimento e sviluppo. Il ritiro è stato seguito da diversi Artisti Internazionali in qualità di Mentor, questi hanno offerto una serie di workshop e attività quotidiane, per stimolare il processo creativo ed incoraggiare lo scambio e il dialogo artistico tra i vari partecipanti. I Mentor che hanno partecipato: David Diamond, Rolando Macrini, Adriana Garbagnati, Stefano Cipiciani, Claudio Scarabottini, Giorgio Zorcù, Gherardo Vitali Rosati, Stephen Dembski, Eleonora Cantarini. Altri collaboratori che hanno aiutato il gruppo: Paolo Pannaccio, Stefano Camerieri, Raheem Hughes, Elisa Fagioli, Sara Iacarella.

Questi i lavori che verranno presentati durante la giornata (dalle 10.00 alle 18.30, ordine non definitivo):
Black bodies gone down di Malcom-X Betts (New York)
Non sono di Francesca Mari e Chris Hatfield (Italia/Inghilterra)
MMM di Leonie Bell (Germania/New York)
I am supposed to Live di Owen Laheen, Blaise Wopperer e Rosanna Santacruz Lindmarker (Sweden)
Looking for Marta. Finding Pirandello di Margherita Peluso e Silvia Bello (Italia/New York)
Persefone on the beach di Flavia Gallo, Valentina Tinelli e Federica Ariotti (Italia)
Una donna sola di Tughe Futaci (Turchia)
Everything I do di Zoe Nì Riordain (Irlanda)