Il jazz che a Roma fa il tutto esaurito

Posted on

 

La rassegna “Il jazz va al cinema” al Teatro Palladium di Roma, partita nel 2016, domenica scorsa ha fatto ancora una volta registrare il tutto esaurito. Una felice sequenza di sold out che continua sin dalla prima edizione della rassegna. Come nelle occasioni precedenti, il 17 dicembre gli spettatori – un pubblico eterogeneo formato anche da giovani e bambini – hanno riempito la sala per vedere e ascoltare “Il jazz incontra i cartoon”. Protagonista e ideatrice della rassegna è la New Talents Jazz Orchestra, non a caso definita dal portale Affari Italiani “una delle orchestre più attive e coraggiose in Italia”, che propone ad ogni concerto temi nuovi e arrangiamenti originali appositamente scritti. Ruolo fondamentale è svolto sia dal direttore Mario Corvini che da Maurizio Miotti, nel rendere i live appassionanti per il pubblico, che viene accompagnato da racconti in un percorso coinvolgente, emozionante e interattivo, in grado di divertire come di commuovere. Fondamentale anche la selezione di video e di immagini che accompagnano ogni esibizioni.
Mario Corvini: “Il segreto per coinvolgere il pubblico credo che parta dalla forte convinzione e l’organizzazione per arrivare al meglio alla gente, crediamo fortemente in quello che facciamo, cercando di proporre progetti che piacciano al grande pubblico e anche a noi, forse questo è la semplice ragione di questo successo.”
Maurizio Miotti: “E’ una grande soddisfazione vedere come “Il jazz va al cinema” sia diventata una realtà seguita da un pubblico che si è appassionato e, concerto dopo concerto, ci dimostra tutto il suo affetto.”

Il successo della rassegna è evidente già dalla prevendita dei biglietti, un riscontro di grande rilievo nel panorama romano, frutto di un rapporto col pubblico coltivato con costanza e qualità nel corso del tempo. Chi conosce la New Talents Jazz Orchestra torna a vederla, e si attende un grande risultato anche per prossimo appuntamento, che sarà l’ultimo dell’attuale rassegna. Domenica 14 gennaio 2018 la New Talents Jazz Orchestra proporrà infatti “I compositori di Hollywood”, un viaggio tra le creazioni di Ennio Morricone, Bernard Herrmann, Alan Silvestri, John Williams e Nino Rota: un nuovo live imperdibile per una delle grandi realtà nel panorama musicale Capitolino.

La New Talents Jazz Orchestra è nata nell’ottobre del 2012 e si è immediatamente inserita nella scena jazz italiana, esibendosi al Museo d’arte Contemporanea MACRO di Roma, e collaborando con la Casa del Jazz. Nel corso degli anni ha suonato con grandi musicisti quali Stefano Di Battista, Susanna Stivali e Javier Girotto, e ha partecipato a numerose iniziative, tra le quali ricordiamo il concerto all’Angelo Mai dedicato a Jimi Hendrix o l’evento di solidarieta a L’Aquila “Il jazz per Amatrice”. Creatrice di altre rassegne di successo, come “Incontri in jazz” all’Auditorium Parco della Musica o la serie di concerti al Teatro di Villa Torlonia, ha meritato di recente la nomina di Orchestra Residente dell’Auditorium.
I concerti vedono spesso la presenza di ospiti prestigiosi, come Enrico Pieranunzi, Roberto Gatto, Maurizio Giammarco e Greta Panettieri.