CONTRACCEZIONE

Posted on

{gallery}CONTRACCEZIONE{/gallery}

SCHEDA TECNICA

   
Titolo: CONTRACCEZIONE E CONTRACCEZIONE D’EMERGENZA
Oggetto: Presentazione del volume-indagine “200 e più domande e risposte su contraccezione e contraccezione d’emergenza”
Data: 6 ottobre 2016
Luogo: Sala di Rienzo, Roma
Orari: 11,30
Intervengono: Prof. Emilio Arisi (SMIC), Maria Luisa Barbarulo (Vediamocichiara)
Un’iniziativa in collaborazione con: Mettiche.it
Ingresso: libero

 

COMUNICATO STAMPA

Gli adolescenti, i loro dubbi, le loro paure e i loro “mettiche” negli insinuosi meandri della vita affettiva e sessuale che iniziano ad affrontare.
• La paura di una gravidanza indesiderata
• le informazioni distorte e fantasiose riguardo ai metodi contraccettivi
• la “non conoscenza” del funzionamento del corpo in generale e dell’apparato riproduttivo in particolare
• la scoperta della sessualità a volte ingenua a volte ardita
• le domande su come funziona la pillola del giorno dopo (soprattutto ellaOne – perché è stata la prima ad essere venduta senza obbligo di ricetta – ndr) e su come reperirla
Questi i temi principali affrontati nelle domande che necessitano risposte tecniche, lungimiranti e di comprovata esperienza da parte di ginecologi, che rispondono ai quesiti.
La riflessione sull’argomento, a partire dalla lettura di una reale corrispondenza tra i giovani “insicuri” e medico è ora oggetto di un volume che raccoglie ben duecento reali domande e risposte provenienti integralmente dal sito mettiche.it e che verrà presentato in anteprima a Roma giovedì 6 ottobre alle ore 11,30 presso la Sala Di Rienzo direttamente dal suo autore il Prof. Emilio Arisi, presidente della SMIC (Società Medica Italiana per la Contraccezione) e dalla sua curatrice, la dott.ssa Maria Luisa Barbarulo, già fondatrice e direttrice del portale vediamocichiara.it

Sono pagine dedicate alla contraccezione e contraccezione di emergenza che si leggono piacevolmente e spesso col sorriso a causa dell’ingenuità del soggetto proponente e della tipologia di quesiti rivolti, ma anche esploratrici di una tematica strettamente legata alla società, alla produzione farmaceutica di anticoncezionali e alla regolamentazione della legge in questa materia in relazione alla vendita con o senza prescrizione di ricetta.
Come afferma la curatrice, “una lettura di queste poche pagine potrà essere utile anche ai genitori e agli insegnanti, perché possano vedere meglio dentro i comportamenti dei nostri adolescenti, e possano, se vogliono, modificarne il risultato. Una riflessione sulle domande contenute in questo volumetto potrebbe essere anche di stimolo a coloro che dovrebbero finalmente decidere di inserire un curriculum sull’educazione sentimentale, sessuale e riproduttiva nelle scuole italiane, modulandola secondo il grado e la capacità di apprendere. Questo è in realtà ciò che più manca in Italia, ed è questo che crea ogni giorno dei vuoti, un flusso continuo di “mettiche”, nei nostri giovani.”

Il volume, corredato di un glossario essenziale sulla terminologia di azioni, enti e prodotti legati alla materia trattata, è strutturato in capitoli e sottocapitoli a seconda dell’argomento, suddivisi cronologicamente per data, lasciando integralmente intatte (ovviamente senza nomi) le domande, reazioni emotive incluse, degli adolescenti coinvolti.
Esaminando il lunghissimo itinerario delle domande e delle relative risposte accumulate in questi ultimi anni, sono stati dunque estrapolati gli esempi più significativi di alcune tematiche (dalle questioni interenti il singolo modo di contraccezione ai capitoli sulla conoscenza del proprio corpo e sui rischi delle infezioni a trasmissione sessuale), affrontando sistematicamente anche lo spartiacque del 9 maggio 2015, giorno nel quale venne pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana la determina che permette l’acquisto diretto senza ricetta in farmacia e parafarmacia – almeno per le donne di maggiore età – della pillola del giorno dopo più efficace a base di ulipristal acetato (nome commerciale ellaOne ndr), la cosiddetta pillola dei cinque giorni dopo.
Il doppio risultato, di approfondimento scientifico e di analisi sociologica, è il ritratto di una serie di figure della nostra società giovanile la cui presunzione, ignoranza, impertinenza, irruenza, creatività, forza e debolezza insieme ci propongono una tavolozza di personalità che merita una particolare riflessione.

Il volume sarà scaricabile dal 7 ottobre 2016 direttamente e gratuitamente sul sito www.mettiche.it

 

RASSEGNA STAMPA

 

RASSEGNA VIDEO

 

 

 

 

 

0 Condivisioni
Elisabetta Castiglioni