Mission

Comunicare è l’anima di un rapporto umano e se il contenuto che si vuole trasmettere è ricco di spessore l’interazione acquista emozione e stimolo cerebrale. Credo nella Notizia che provochi una riflessione nell’interlocutore, che sia lontana dall’abitudinarietà e susciti curiosità, che sia riferita con un tono sintetico ma accattivante, leggero ma incisivo. Con questo input mi è sempre piaciuto interessare il destinatario e promuovere artisti, contesti, imprese e manifestazioni non legandole ad un concetto di notorietà ma di idea od azione, sia essa culturalmente valida o socialmente innovativa.

Per questo sono sempre affamata di nuovi progetti da promuovere e restia a nutrirmi di “aria fritta”. Dal concepimento embrionale al suo parto nel mondo, la “creatura” va coccolata, difesa e rinforzata, costruendo intorno ad essa un universo di significati, strategie pubblicitarie e psicologie linguistiche.

Non sembra, ma chi vive e lavora dietro le quinte della comunicazione, è proprio questo: un genitore che prepara il proprio figlio alla fuoriuscita nel mondo massmediatico, allenando la mente ed il fisico ai continui attacchi scaturiti da reticenze di dialogo, stress informatici e purtroppo, non da ultimo, ignoranza. Personalmente sono felice di alimentare la mia “curiosità materna” attraverso programmi originali e sono convinta non ci sia stato d’animo migliore dell’ottimismo per poter continuare a svolgere questa professione.

JoomShaper

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.