Al Baubeach OLTRE IL NUOVO MEDIOEVO: LA STANZA DELLA TRASPARENZA

Posted on

Una performance decisamente “sui generis” quella in programma al Baubeach nei giorni 10 e 15 agosto. Arte e Yoga uniti dal concept “Baumood” ad opera dell’artista Karen Thomas che ha appositamente concepito 12 opere sul tema della trasparenza. Il tutto si svolgerà nella “spiaggia per cani liberi e felici”, Baubeach®, su una piattaforma di 40 mq e un open space attrezzato.

La performance partirà dalla Installazione “La Balena, La Rinascita” (opera a quattromani del 2018 realizzata dall’artista con Patrizia Daffinà, creatrice del Baubeach®), seguendo un itinerario artistico immersivo in cui sarà possibile leggere il Decalogo della Resilienza e ammirare, oltre ai lavori cromatici della Thomas, le grandi fotografie di Claudia Candido, che raccontano delle meraviglie della Natura e dei suoi Abitanti naturali usurpate dall’oscurantismo contemporaneo di questi ultimi cento anni.

Creare una misura di rispetto e consapevolezza nei confronti di tutte le creature, intrecciare sinergie tra le persone, le arti e le conoscenze per riuscire ad ottenere un magma vitale che determini la differenza è il leitmotiv di sempre del Baubeach®, come cita peraltro lo stesso Decalogo, “Allenarsi per attutire i colpi, studiare ed essere curiosi, creare un nervo forte e vivo che sostiene la mente e la fa virare negli oceani dell’impossibile : crederci noi per primi , non importa se riusciremo a cambiare il mondo. Cio’ che importa è volare sull’acqua .”

“E in questa giornata di mezz’estate – afferma la Daffinà – voleremo, cercheremo di volare assieme a chi vorrà esserci , sulla superficie brillante di tele nate dal desiderio struggente dell’Artista Karen Thomas di lasciare un proprio segno di pace e felicità, ma anche di amorosa consapevolezza, all’interno di un mondo distratto e incosciente, manipolato da un’avida e cieca brama di possesso: la verità attraverso i colori e le forme e i racconti, che in questo caso ci parlano della storia delle storie, il viaggio di Dante dagli inferi al paradiso alla ricerca della verità e della giustizia. Come un grido di rivolta, nel bel mezzo di questo nuovo medioevo, i colori invitano alla riflessione, al contatto, alla trasparenza, misura perfetta per rapporti con l’altro autentici, veri, vitali.”

Colore, emozione e vento di mare animeranno quindi, a partire dalle ore 15.00, la creazione di un’Opera da realizzare su un pannello di grande dimensione, alla quale potranno partecipare i Visitatori, in cui il Tema sarà appunto la Trasparenza, la capacità di vedere oltre, di aprirsi alle proprie aspirazioni, di liberare la propria concezione dell’altro. Sarà un lavoro guidato dalla stessa Artista e si svolgerà tra persone, anche estranee tra loro, nel loro approccio istintuale, che dovranno dialogare usando il colore, l’emozione e la capacità di ascolto.
Il colore è un potente mezzo di comunicazione e Karen Thomas ne spiegherà l’uso. Coadiuverà il lavoro la Psicologa e Psicoterapeuta Patrizia Carrozzo, che darà indicazione a livello emozionale sulla costruzione del Dialogo. Quando l’opera verrà ultimata ci si riunirà in una sessione di Yoga, all’interno della Stanza che ha per tetto il cielo, per tradurre in una sequenza yogica la sensazione della propria trasparenza.

“Uno dei più importanti valori dello Yoga è Sathya, la Verità – ricorda Karen Thomas – Essere veri con sé stessi, ascoltarci e conoscerci. Conoscere ciò che ci fa stare bene aumenta la nostra energia. Questo percorso ci invita quindi ad essere disponibili per essere attraversati dalla luce della sincerità e della consapevolezza della propria potenzialità di essere autentici. Destrutturati e diretti nella comprensione del mondo che ci circonda. Un po’ come ci insegnano i nostri cani!”

La partecipazione, previo iscrizione in sede riservata ai Soci, è a contributo libero. L’Artista Karen Thomas devolverà parte del ricavato della vendita delle Opere a cause animaliste o ambientaliste.

Karen Thomas ha svolto la sua attività artistica e di insegnamento a Parigi, Kiel, Lubecca e Amburgo. Ha insegnato Pittura e Storia dell’Arte presso la Hamburger Kunsthalle, Museo dell’Arte Moderna di Amburgo, a New York, Roma e Los Angeles. Segue un percorso artistico, intellettuale ed emotivo che l’ha portata all’elaborazione di un nuovo “Manifesto del Ruolo Etico dell’Artista”, di cui è prima firmataria. Le sue Opere, in questa personale, sono ispirate al tema della Trasparenza: trasparenza dei corpi attraversati dalla luce, della materia nei suoi strati temporali, ma anche delle persone attraversate dalla loro autenticità. La sola Opera di overture , intitolata “La Porta del Mondo”, è un trittico tridimensionale realizzato a quattro mani con la sua allieva Papi Daffinà: questa cooperazione iniziata nel 2017 ha dato vito alla firma KP.

http://www.karenthomas.it/

 

Infoline: +39 3492696461
Sito web: http://www.baubeach.net/
Facebook (Gruppo): Amici del Baubeach
https://www.facebook.com/groups/53525178480/?fref=ts
Facebook(Pagina): BaubeachVillageASDMaccarese
https://www.facebook.com/Baubeach/?fref=ts

Elisabetta Castiglioni