ACA SECA TRIO

Posted on

Ultimo appuntamento con la rassegna Visioninmusica: a salire sul palco dell’Auditorium Gazzoli venerdì 20 aprile saranno gli Aca Seca Trio, una band vocale e strumentale – chitarra, piano, percussioni – il cui repertorio si ispira al genere della canzone popolare argentina e che, prima di sbarcare in Europa, è già stato considerato un vero e proprio ciclone nella scena musicale del proprio Paese. Chi pensa però che la “musica argentina” voglia dire solo “tango” sbaglia: gli Aca Seca offrono infatti una caleidoscopica immagine musicale del Sud America, che non è possibile descrivere secondo rigidi canoni, ma il cui imprinting è un variegato mix capace di generare vivide miniature musicali: in esso dialogano i ritmi di Argentina, Brasile ed Uruguay, tra jazz, bossanova, e note folkloristiche, quali la chacarera.
Il gruppo si forma nel 1998 grazie all’incontro di Juan Quintero con Andrés Beeuwsaert e Mariano Cantero all’Università de La Plata. Fin dall’esordio i tre ragazzi catturano l’attenzione del pubblico rappresentando una vera e propria novità nella scena musicale nazionale. Dopo gli studi gli Aca Seca si trasferiscono a Buenos Aires e sviluppano il progetto in trio accanto alle loro singole carriere musicali. Dal 2000 iniziano ad esibirsi in varie località dell’Argentina e del Brasile, ma anche in Cile, Cina, Ecuador, Spagna, Stati Uniti, Francia, Giappone, Italia, Uruguay e Venezuela. In numerose occasioni dividono la scena con importanti artisti: Pedro Aznar, Liliana Herrero, Francesca Ancarola, Raúl Carnota, Mono Fontana, León Gieco, Ivan Lins e Javier Malosetti. L’album di debutto, dal titolo Aca Seca Trio, riceve ottime recensioni e celebri colleghi come Egberto Gismonti e Pat Metheny si esprimo al suo riguardo in maniera assai lusinghiera. Tre anni dopo esce l’album Avenido, che comprende alcune rivisitazioni di brani folk, due brani di Hugo Fatorusso e nuove composizioni di Juan Quintero e Andrés Beeuwsaert. Nel 2009 gli Aca Seca Trio debuttano in Europa con l’album La musica y la palabra, efficace sintesi della prima fase della loro carriera. A questo segue Hermanos (2014). L’ultimo album Trino è uscito lo scorso 6 aprile… un’eccitante anteprima per Visioninmusica.

Elisabetta Castiglioni